Detonazione a prima vista, giocar di sponda con l’artista

Accade di rado, ma quando accade ha il potere di risvegliare un’inesauribile forza generativa in chi vi si immerge. Non ha a che fare con il carisma del formatore o con il prestigio dell’istituzione ospitante, ma piuttosto con una particolare sensibilità, una costitutiva familiarità col vuoto e con la fragilità, elementi irrinunciabili di ogni autentico atto creativo. Si tratta della creazione di contesti capaci di far rimanere le persone … Continue reading Detonazione a prima vista, giocar di sponda con l’artista

Filosofia nel “cappello”

La mia espressione artistica ha trovato nella strada e nel “cappello” la prima legittimazione. Per strada chi incrocia il mio sguardo, chi intravede da lontano la mia silhouette sospesa su di un filo, non vede me, ma una possibilità per sé. Nel mettersi in relazione, nell’entrare nel campo dei miei gesti (prestandosi a un gioco, avvicinandosi, tendendo una mano per aiutarmi a fare i primi … Continue reading Filosofia nel “cappello”

an intensive butoh experience with Atsushi Takenouchi

Atsushi Takenouchi conduce cantando. Dal primo giorno all’ultimo, per tutte le tre settimane di workshop allo SpazioNU di Pontedera, la sua voce ci ha raccolti da terra al mattino e posati dolcemente al suolo la sera… come bambini su un prato, immagine ricorrente durante il training, assieme alle sue parole “babies don’t have society faces!”… Un insegnamento sensibile e radicale. Poche le parole di consiglio, … Continue reading an intensive butoh experience with Atsushi Takenouchi

Dalla parte di Callisto

Qualche settimana fa la compagnia teatrale Pantakin mi ha proposto di partecipare a Voci Sonorità Incontri Notturni a Palazzo Grimani, in occasione della Notte dei Musei. Le invitanti colonne del meraviglioso cortile interno non vedevano l’ora di ospitare una performance sospesa sul filo ma, come spesso accade, le magagne burocratiche mi hanno costretta a dirottare il mio intervento su superfici meno aeree… non sia mai che una … Continue reading Dalla parte di Callisto

CORPOBIOGRAFIA a M’editare

Corpobiografia nasce dall’invito da parte di Antonella Barina a proporre all’interno di M’editare una mia opera autoedita. La prima sensazione è inadeguatezza, quasi frustrazione. Da tre anni continuo a rinviare la stesura della mia autobiografia, “opera” che dovrebbe concludere il primo anno del percorso di Analisi Biografica ad Orientamento Filosofico, ormai alla sua conclusione. Dall’età di 8 anni scrivo diari, tutti incompiuti, tutti che terminano rigorosamente con decine … Continue reading CORPOBIOGRAFIA a M’editare

Performance “Bloody lady” (5 Febbraio 2013 h. 21:00 – Centro Culturale Candiani, Mestre) Di Alice Di Lauro, con Henry Nduati Mbugua

Il pretesto, l’invito da parte del Candiani a realizzare una performance nell’ambito della conferenza dello storico dell’arte Paolo Pistellato “Carni violate in tempo di carnevalate. La violenza sulle donne nelle arti figurative”. La performance intesse il percorso espositivo del relatore, interrompendolo di volta in volta con interventi apparentemente incoerenti. Man mano che la conferenza/performance si snoda il pubblico è invitato a percepire la continuità tra … Continue reading Performance “Bloody lady” (5 Febbraio 2013 h. 21:00 – Centro Culturale Candiani, Mestre) Di Alice Di Lauro, con Henry Nduati Mbugua